Home |  Il tuo prestito  |  Informazioni prestiti  |  Prestiti personali  |  Guida Prestiti  |  Prestiti online  |  Cessione del quinto  |  Prestiti Sud  |  |  Contatti

A ciascuno il suo prestito
I prestiti non sono tutti uguali, in base al profilo del richiedente il prestito cambia sia la forma tecnica che il tasso di interesse da pagare.





Prestiti per pensionati
Ormai si erogano prestiti anche ai pensionati che avranno al massimo 90 anni alla scadenza del prestito e, nel caso di pensioni alte il prestito può arrivare anche a 80.000 euro. I prestiti per pensionati sono accolti grazie alla garanzia costituita dalla pensione, ma è richiesta un’assicurazione sulla vita che può avere un costo molto alto, incidendo sul TAEG del prestito.
Prestiti dipendenti
I prestiti ai dipendenti sono un modo semplice di accesso al credito. Tutte le banche e le società finanziarie sono presenti nel mercato del prestiti personali a dipendenti, con prodotti che variano di molto nei tassi, ma si equivalgono nelle forme tecniche. Consigliamo di verificare, ormai lo si può fare direttamente con i prestiti online, le varie proposte e i piani di ammortamento.
Prestiti protestati
Anche ai protestati è possibile ottenere prestiti. Se si è dipendente esistono almeno tre forme di prestito che tutte le società finanziarie e gli istituti di credito erogano con facilità, e cioè la cessione del quinto dello stipendio, il prestito delega ed il prestito cambializzato. Sono tutte forme di prestito non finalizzato, in cui il protestato non deve dimostrare a cosa serve la cifra.



Prestiti senza busta paga
Le banche non vogliono rischi, per questo i prestiti più diffusi sono quelli per i titolari di busta paga, offrono buone garanzie. Chi non ha la busta paga deve comunque dimostrare un reddito stabile, quindi vengono richiesti più documenti e delle garanzie accessorie, ma alla fine i prestiti senza busta paga si ottengono, tranne che non siate già rovinati in partenza.
Prestiti cattivi pagatori
Purtroppo i prestiti a cattivi pagatori hanno procedure simili ai prestiti per protestati, pur essendo soggetti completamente diversi. In Italia ci vuole poco a diventare cattivi pagatori, è sufficiente un disguido, ed anche saldando il debito si resta segnalati come cattivi pagatori per almeno un anno. Pur con qualche difficoltà i prestiti per cattivi pagatori si possono ottenere.
Prestiti autonomi
In assenza di una busta paga sono possibili i prestiti ai lavoratori autonomi presentando l`ultima dichiarazione dei redditi. Anche per i commercianti e per tutti quelli che non hanno un reddito da lavoro dipendente è possibile accedere a prestiti per lavoratori autonomi, che si possono trovare con problemi di liquidità e nell`impossibilità reale di far fronte agli impegni economici.



Prestiti cambializzati
Come dice il nome, i prestiti cambializzati richiedono la firma di cambiali come garanzia e sono concessi a lavoratori dipendenti e pensionati. Le cambiali sono un titolo esecutivo, se non pagate il prestito arriva l’ufficiale giudiziario, quindi non vengono richieste altre garanzie oltre ad un reddito, solo se il prestito è molto elevato potrebbero chiedere la firma di un garante.
Prestiti agevolati
Gli unici prestiti agevolati per privati che conosciamo sono i prestiti a tasso zero delle promozioni commerciali, per tutti gli altri prestiti non si può certo parlare di prestiti agevolati, al massimo di prestiti a tassi convenienti. Se invece si parla di imprese, quelle più grandi hanno maggiori possibilità di accedere a prestiti agevolati, in particolare se operano nel settore industriale.
Prestito auto
In genere il prestito auto è proposto direttamente dal concessionario, ma voi potreste avere altre esigenze, ad esempio potreste pagare una parte in contanti e richiedere il prestito auto solo per la differenza. Soprattutto nei prestiti per le auto usate, cercare di procurarvi autonomamente un preventivo di prestito, è probabile che possiate risparmiare parecchi interessi.





Motore di ricerca