Home |  Il tuo prestito  |  Informazioni prestiti  |  Prestiti personali  |  Guida Prestiti  |  Prestiti online  |  Cessione del quinto  |  Prestiti Sud  |  Prestiti Centro  |  Prestiti Nord  |  Altri prestiti  |  Contattaci

Prestiti dipendenti

I Prestiti ai dipendenti
La prima distinzione necessaria per capire quale può essere la più adatta e vantaggiosa tra le varie tipologie di finanziamento per dipendenti offerti dagli istituti di credito, è quella tra pubblico impiego e settore privato. La caratteristica dei prestiti pensati per i dipendenti che lavorano nel settore pubblico è la solida garanzia che il richiedente può offrire, trovandosi in una condizione lavorativa stabile. Anche i lavoratori a tempo indeterminato dipendenti di privati presso grandi o medie aziende non trovano particolari difficoltà nell’accesso al credito: in particolare la legge 80 del 14 maggio 2005 concede anche ai dipendenti di aziende private di ricevere prestiti con cessione del quinto dello stipendio.

Torna a Il tuo prestito




Prestiti a dipendenti
Le varie forme di prestiti a dipendenti che banche e finanziarie mettono a disposizione vanno distinte tra prestiti a dipendenti pubblici o statali, e le forme di finanziamento possibili per i lavoratori del settore privato o a tempo determinato. Il prestito delega o la cessione del quinto sono facilmente ottenibili da dipendenti pubblici, statali, e dipendenti privati a tempo indeterminato.

Prestiti dipendenti statali
I dipendenti statali sono coloro che lavorano nelle forze dell’ordine (Esercito, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza.) e i ministeriali (Insegnanti, impiegati dei ministeri). I Prestiti a dipendenti statali vengono concessi garantendo sei mesi di anzianità lavorativa. Spesso i dipendenti statali, soprattutto per piccole somme, possono avvalersi, facendone richiesta, di fondi speciali.

Prestiti dipendenti privati
Il lavoratore dipendente di un’azienda privata può ricorrere a vari tipi di prestiti e finanziamenti. Modalità di prestito con cessione del quinto dello stipendio e prestiti personali sono possibili opzioni per l`accesso al credito per i dipendenti privati. Per i dipendenti privati a tempo determinato si è cercato di creare delle condizioni che consentano anche a loro di accedere al credito.




Prestiti dipendenti pubblici
Esistono numerose forme di prestito per i dipendenti pubblici. Le più comuni sono la cessione del quinto, il prestito personale, il prestito delega. I prestiti per i dipendenti pubblici sono rivolti a lavoratori stipendiati dal ministero dell’Economia e delle Finanze con almeno 6 mesi di attività lavorativa. I dipendenti pubblici possono avvalersi del fondo INPDAP.

Prestiti personali dipendenti
I prestiti personali per i dipendenti, non finalizzati ad una specifica esigenza, sono semplici da ottenere per i dipendenti pubblici o statali. Per i dipendenti di aziende private vengono concessi prestiti personali a seconda del tipo di contratto, della situazione dell’azienda in cui si lavora, del TFR accumulato fino a quel momento e durante la durata del finanziamento.

Prestiti dipendenti tempo determinato
Gli istituti di credito concedono prestiti ai lavoratori dipendenti a tempo determinato a seconda del tipo di contratto del lavoratore. Esistono fondi appositi per lavoratori a tempo determinato, con partecipazione degli enti o delle aziende e sindacati. Per ricevere i prestiti, i dipendenti a tempo determinato devono dimostrare un minimo d‘anzianità lavorativa.






Motore di ricerca