Home |  Il tuo prestito  |  Informazioni prestiti  |  Prestiti personali  |  Guida Prestiti  |  Prestiti online  |  Cessione del quinto  |  Prestiti Sud  |  Prestiti Centro  |  Prestiti Nord  |  Altri prestiti  |  Contattaci

Prestito personale

Il prestito personale
Il prestito personale è una modalità di accesso al credito che viene offerta da tutte le banche e le finanziarie. La caratteristica del prestito personale è di non richiedere una motivazione esplicita, da parte del richiedente, che giustifichi la richiesta del credito.
A tale proposito vedi anche: Prestiti personali a dipendenti e Prestiti personali autonomi. Sia i lavoratori dipendenti che i pensionati e gli autonomi possono fare richiesta di un prestito personale, presentando le adeguate garanzie. Il limite massimo dell’importo di un prestito personale in generale è stabilito attorno ai 30.000 euro.
Potrebbe interessare anche: I prestiti personali.

Torna a Prestiti personali




Prestiti personali Agos
Tra i prestiti personali offerti da Agos si ricorda per la sua particolarità l’offerta Duttilio, che consente di accedere ad un’offerta di prestiti personali avanzati da Agos di tipo flessibile per quanto riguarda il piano di ammortamento. È possibile richiedere i prestiti personali alla finanziaria Agos anche online, compilando un form presente sul sito web.

Finanziarie prestiti personali
È possibile rivolersi alle società finanziarie per richiedere dei prestiti personali. Alcune finanziarie permettono di utilizzare la modalità online per richiedere i prestiti personali o un preventivo gratuito. È necessario comunicare alle finanziarie, per ricevere il preventivo, l’importo della somma che si ha intenzione di richiedere, il proprio reddito e immettere il codice fiscale.

Prestiti personali autonomi
Per richiedere dei prestiti personali autonomi, la documentazione anagrafica è necessario allegare al modulo di richiesta da presentare all’istituto di credito anche la documentazione reddituale. Nel caso dei prestiti personali richiesti da lavoratori autonomi, sarà necessario allegare la dichiarazione dei redditi. A volte è richiesta anche una polizza assicurativa, a titolo di garanzia.




Prestiti personali dipendenti
Quando si ricercano dei prestiti personali per dipendenti, bisogna distinguere tra la tipologia lavorativa e reddituale: esistono differenze, de iure e de facto, tra le modalità di erogazione di prestiti personali a dipendenti a seconda che questi siano dipendenti pubblici e statali, privati, a tempo determinato ecc. Questo tipo di prestiti può contare sulla garanzia della busta paga.

Prestiti personali Inpdap
I prestiti personali Inpdap sono delle specifiche soluzioni di accesso al credito che l’ente mette a disposizione dei dipendenti pubblici e dei pensionati dell’amministrazione pubblica. I prestiti personali Inpdap, nella forma del piccolo prestito, possono essere annuali, biennali o triennali. Per importi più elevati, sono previsti i prestiti Inpdap di tipo quinquennale e di tipo decennale.

Prestiti personali senza busta paga
È possibile accedere a prestiti personali senza busta paga qualora sia possibile presentare garanzie alternative che rassicurino l’istituto di credito. Le garanzie alternative che è possibile presentare per i prestiti personali senza busta paga possono consistere nella dichiarazione dei redditi (autonomi), in un garante terzo, in una garanzia reale, o in garanzie da parte di enti pubblici.




Prestito personale banca
Il prestito personae erogato dalla banca ha la caratteristica di non prevedere la necessità di giustificare la motivazione della richiesta del prestito (nonostante la banca possa richiedere tale giustificazione in maniera “informale”). Per richiedere il prestito personale presso una banca occorre presentare la documentazione relativa al reddito percepito.

Richiedere prestiti personali
In teoria chiunque, purché maggiorenne e residente in Italia, può richiedere un prestito personale: nella realtà, però, per potere ottenere un prestito personale bisogna presentare all’istituto di credito garanzie che siano adeguate alla somma richiesta. È importante dunque valutare bene le somme da richiedere anche in funzione del reddito percepito.

Confronto prestiti personali
Calcolare la rata del prestito personale, anche online, richiedere preventivi a diversi istituti di credito, considerare il tasso di interesse previsto da diverse proposte di prestito personale sono tutti utili accorgimenti per potere operare un confronto tra le diverse proposte di prestito e potere scegliere l’offerta migliore e più adeguata alla propria situazione.






Motore di ricerca